Magda Scalisi e la sua crociata contro la “mafia dei pascoli”, solidarietà dalla FAI Antiracket e dal Parco dei Nebrodi

1

Un’imprenditrice palermitana contro la “mafia dei pascoli” nei Nebrodi, minacciata e intimidita per aver avviato la propria attività cercando di muoversi nella legalità. E’ la storia di Magda Scalisi, giovane imprenditrice palermitana, che quest’anno ha vinto un bando pubblico per la gestione del Rifugio del Parco dei Nebrodi in contrada San Fratello, nella Provincia di Messina. Quando si è “insediata” ha trovato quella che ha definito “analfabetizzazione fiscale”, trovandosi costretta a chiedere le fatture ai fornitori e respingendo imposizioni di prezzi o menu. “Mi è stato detto – ha dichiarato durante un’intervista al programma Tv7 della Rai – che non dovevo continuare con le denunce, che non c’era niente, che la mafia non esiste e che avrei dovuto stare attenta alla macchina e di notte perché potevano accadere degli incidenti”.

Le cose, negli ultimi mesi, sono andate esattamente come le erano state “preannunciate”. “Hanno ucciso alcuni dei miei cani, poi – continua Scalisi – hanno liberato dei maiali negli spazi della mia struttura per intimidirmi. Dopo quell’episodio parte del mio personale si è licenziato”. Ma l’imprenditrice con due lauree che ha scelto di “ritornare alla terra” ha deciso di andare avanti, agguerrita come il primo giorno e sogna di prendere dei cavalli, dei capretti e altri animali. “Ma prima serve un po’ di tranquillità in questo posto”. (tratto da Palermo Today)

A esprimerle solidarietà e pieno sostegno il Presidente del Parco dei Nebrodi Giuseppe Antoci, il Presidente della FAI Antiracket di Sant’Agata Militello Giuseppe Foti e le diverse forze dell’ordine operanti nel territorio nebroideo.

Qui di seguito troverete i link per poter vedere i servizi televisivi realizzati dalle tv locali e nazionali Servizio Repubblica Palermo – Servizio TVSette – Servizio TG3 

 

Annunci

Pubblicato il 21 dicembre 2017 su Senza categoria. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: